La pesca

  • Posted on: 2 October 2016
  • By: admin

La produzione italiana di pesce è raddoppiata nel corso degli ultimi quarant'anni del XX secolo, ma il consumo è principalmente garantito dalle importazioni. Circa quattro quinti del pesce proviene dal Mediterraneo e dal Mar Nero, e circa un decimo dell'Oceano Atlantico, il restante proviene da acque dolci.

Risorse e elettricità

La penisola italiana è una terra di formazione geologica recente e di conseguenza contiene poche risorse a livello minerario, specialmente di tipo metallifero. Le poche risorse esistenti sono di scarsa qualità, insufficienti come quantità e sparse sul territorio. La scarsità delle risorse naturali spiega parzialmente la lenta transizione da un'economia agricola ad una industriale. Transizione iniziata solamente nella seconda parte del XIX secolo. La mancanza di ferro e di carbone ha limitato principalmente il progresso industriale, impedendo la produzione dell'acciaio necessario per la costruzione di macchinari, ferrovie e altri elementi essenziali di un'infrastruttura industriale.